Esiste il destino? Esiste il libero arbitrio?

Ciao e benritrovato/a 🙂

Oggi ti parlo di due grandi energie, destino e libero arbitrio, ed inizio dalle definizioni di queste parole.

Secondo dizionari.corriere.it il destino è una necessità che sembra determinare gli eventi e che appare esterna e superiore alla volontà dell’uomo, è inevitabile.”

Sempre secondo la stessa fonte “il destino è predeterminazione della vita umana in forza della quale il futuro è già deciso.” Continua a leggere

Come raggiungere l’armonia esteriore e interiore?

Caro lettore, cara lettrice ben ritrovato/a 🙂

A quasi un anno dall’apertura di questo blog è sorta in me la necessità di fare il punto della situazione, un po’ come quando si arriva a fine anno e si cominciano a tirare le somme dell’anno appena trascorso.

Anche se questo blog è stato ufficialmente aperto il 7 dicembre 2011, io ho iniziato a lavorare per la sua realizzazione a ottobre perciò, a distanza di un anno, questo periodo mi ricorda l’inizio di quello di cui tutti potete usufruire ora. Continua a leggere

L’Epilazione delle Sopracciglia

Ciao a tutti e ben ritrovati,
è da molto che non scrivo un post su questo blog e mi scuso, non ho mai avuto un’assenza così lunga fino a ora, ma torno con una sorpresa.

Dopo aver scritto su molti argomenti riguardanti il lavoro interiore, oggi scrivo di un argomento estetico anche se occuparsi della cura del proprio aspetto non è poi così diverso dal curare la propria interiorità, come mi dissero gli Angeli non molto tempo fa “l’energia segue il pensiero, l’energia segue anche l’immagine che osserva”. Continua a leggere

Theta Healing e riprogrammazione

Ciao :-D,

oggi vorrei tornare su un argomento di cui ho già parlato in altri articoli ossia la riprogrammazione inconscia, parlando più nello specifico del Theta Healing. Che cosa è il Theta Healing? Per spiegartelo cito quanto riportato nel sito ufficiale italiano: Continua a leggere

Introduzione alla Permacultura

Benritrovati a tutti :-D,

in questo articolo metto da parte gli argomenti riguardanti l’estetica per scrivere di un argomento fuori tema, ma per me molto interessante, la Permacultura.

Sento molto forte dentro di me il legame con la natura forse perché sono cresciuta in campagna, poi mi sono anche diplomata come perito agrario, comunque la mia idea di coltivazione è molto diversa da quella che mi hanno insegnato a scuola dove per lo più si parlava di agricoltura convenzionale. Continua a leggere

Make up occhio cadente & make up occhio infossato

Benritrovata oggi è il turno del make up più adatto ad un occhio cadente e a seguire del make up più adatto a un occhio infossato 😉

Purtroppo non sono riuscita a trovare in rete immagini relative al make up dell’occhio cadente perciò dovrai accontentarti del mio “disegno” anche se mi sembra eccessivo definirlo così e mi scuso perché non sono mai stata una gran disegnatrice.

Spero che la tecnica che sto per descriverti risulti comunque chiara, se così non fosse puoi farmi domande o chiedermi chiarimenti lasciando un commento in fondo all’articolo 🙂

L’occhio cadente è caratterizzato dalla parte interna rivolta verso l’alto e dalla parte esterna rivolta verso il basso, ossia se tracciamo una linea orizzontale immaginaria che parte dall’interno dell’occhio e prosegue fino alla parte esterna, risulta evidente come la parte interna sia più in alto rispetto alla parte esterna abbastanza più in basso. Continua a leggere

Make up occhio grande

Benvenuta :-D,

Continuando la serie di post riguardanti la cura del make up oggi ti mostro come valorizzare al meglio un occhio grande. L’occhio grande, si riconosce dalla distanza, abbastanza grande, che c’è tra la piega palpebrale e l’attaccatura delle ciglia. Questo tipo di occhio si trucca dando il colore su tutta la palpebra mobile, poi puoi sfumare il colore stesso verso l’alto oppure lasciare una linea netta e applicare il chiaro al di sopra della piega palpebrale.

Personalmente penso che sia più gradevole creare una sfumatura verso l’alto. Continua a leggere

Make up occhio piccolo

Benritrovati :-D,

in questo post ti parlo del make up adatto a un occhio piccolo.

Come ti ho anticipato nel precedente post, un occhio piccolo si riconosce dalla poca distanza che c’è tra la piega palpebrale e l’attaccatura delle ciglia.

Il make up più adatto a questo tipo di occhio tende a dargli un aspetto più grande.

Per spiegarti come va truccato un occhio piccolo ho selezionato delle immagini che te lo illustrano.

Continua a leggere