Violenza sulle donne: vorrei che…

Carissimi lettori, è veramente molto che non scrivo e in effetti ne avevo proprio voglia 🙂 e proprio oggi in occasione della giornata nazionale contro la violenza sulle donne. Volevo farlo sia per dare sostegno come donna a tutte le altre che sono in difficoltà, sia perché sono convinta che sempre più bisogna parlarne e fare qualcosa per risolvere il problema.

Con molta tristezza constato che, almeno per ora, è un problema che non accenna a diminuire e il fatto, recente, che ci sono tantissime adolescenti che subiscono violenza è, a mio avviso, allarmante. Dai dati ufficiali emerge però anche che le donne finalmente denunciano di più e ne parlano di più rispetto al passato. Non starò qui a parlare del problema più di tanto perché penso ci sia veramente molto in rete da leggere ma se ne parla diffusamente anche sui giornali e in tv.

Vorrei invece che si parlasse più approfonditamente e diffusamente delle soluzioni e dove non ci sono di studiarne di nuove; e naturalmente vorrei che le soluzioni fossero applicate. Con questo post mi unisco, seppur virtualmente alla marcia di oggi pomeriggio con l’augurio che si attuino sempre più e al più presto soluzioni efficaci. Io mi sento di dire con il cuore alle donne che subiscono qualunque tipo di violenza di farsi coraggio perché l’unico modo per proteggersi è denunciare ma ancor prima riconoscere gli uomini violenti.

Qui sotto vi lascio dei link dove trovate l’elenco delle strutture a cui rivolgersi che aiutano e accolgono le donne che hanno subìto violenza. In questa pagina trovate un elenco delle associazioni anti violenza, cliccando sul link relativo alla vostra regione compariranno tutti gli indirizzi: http://www.direcontrolaviolenza.it/i-centri-antiviolenza/

Qui invece articoli che parlano delle soluzioni:

Qui le testimonianze di tre donne che ne sono uscite 🙂 : Violenza sulle donne: le testimonianze delle sopravvissute.

Se volete potete aggiungere link ad articoli che parlano dell’argomento o segnalare iniziative sull’argomento. Grazie di avermi letto e arrivederci al prossimo aggiornamento 🙂

Epilazione laser a diodo: che cos’è e quali sono le controindicazioni?

Ciao a tutti 🙂

finalmente dopo una lunghissima assenza di svariati mesi, come puoi vedere dalla data dell’ultimo articolo, eccomi con un nuovo post, ma stavolta tratto un argomento estetico: l’epilazione laser a diodo.

Come sempre, prima di scrivere, guardo quello che c’è già in giro e, come al solito, trovo sempre versioni contraddittorie e non sempre esatte oppure versioni corrette ma parziali. E siccome, come ho detto anche nell’articolo in cui ho parlato delle indicazioni e controindicazioni di sauna e bagno turco, la giusta informazione tutela le persone, di nuovo, ci tengo a scrivere un post corretto e completo; e se secondo te manca qualcosa o hai una domanda, allora perfavore scrivilo nei commenti e sarà un’utile integrazione apprezzata da me e certamente anche dai lettori.

Innanzi tutto guarda la foto del macchinario e così hai anche un’idea di com’è lo “strano attrezzo” che poi useranno su di te 🙂 perché se stai leggendo questo post probabilmente stai pensando di ricorrere all’epilazione definitiva e vuoi maggiori informazioni oppure sei semplicemente curioso/a e ti piace informarti, in ogni caso benvenuto o benvenuta e grazie della tua attenzione :-). Continua a leggere

I fiori australiani

Ciao 🙂 che bello per me tornare finalmente a scrivere in questo blog. E inizio aggiornandoti sulle ultime novità: il 6 e 7 febbraio terrò un corso di primo livello di Reiki.

Australian_bushBene :-), ora inizio a parlarti di un argomento che riguarda il benessere e la crescita interiore: i fiori australiani. Ti ricordi il post che avevo scritto tempo fa sulle essenze White Light? Ti consiglio di andare a rileggerlo così troverai la spiegazione del creatore di queste meravigliose essenze, mentre oggi ti parlo più nello specifico di che cosa sono i fiori australiani e di come funzionano.

Un po’ di storia. Fin dall’antichità, molto prima della nascita della medicina, l’uomo si curava con le piante. Gli antichi erboristi curavano seguendo la “dottrina delle segnature”, secondo cui le caratteristiche della pianta come la forma, il profumo, il gusto, il luogo in cui cresce, ne indicano il potere curativo. Continua a leggere

Nuova grafica

Carissimi amici e lettori di questo blog, sono sparita per un bel po’ anche stavolta ma durante la mia apparente assenza in realtà ho lavorato all’aggiornamento grafico di questo blog e anche ho aggiornato il mio ebook omaggio che è arrivato alla sua terza revisione e come avrai notato gli ho cambiato anche la copertina. Spero gradirai il mio lavoro.

Arrivederci al prossimo aggiornamento 🙂

Maria

Ps. lasciami un commento perché la tua opinione mi è gradita.

Novità: corso di Massaggio Base + corso di Make up Personalizzato

nuovi corsi

Ciao caro lettore o cara lettrice 🙂

finalmente torno a scrivere sul mio blog e sono lieta di farlo perché in questo articolo ti anticipo due belle novità che mi riguardano.

Dopo ben 14 anni di esperienza nel settore dell’estetica e del benessere, mi propongo come insegnante per un corso di massaggio base e per un corso di make up personalizzato. Continua a leggere

Epigenetica

fronte_biologia_delle_credenze_3652Carissimi lettori 🙂

mi spiace ma ultimamente non ho molto tempo per scrivere, però vi segnalo questo interessante articolo sull’Epigenetica che ho letto di recente.

Si tratta di un’intervista a Bruce Lipton riguardo ai concetti da lui scritti nel suo libro LA BIOLOGIA DELLE CREDENZE.

E’ stato molto interessante per me leggere di come sia arrivato alla conclusione scientifica che riprogrammare l’incoscio sia di fondamentale importanza, come ho scritto più volte in questo blog.
Ti lascio al link dell’articolo e ti auguro buona lettura: Epigenetica, conversazione con Bruce Lipton

A presto 🙂

Maria

Il massaggio Antistress

zen_massageEd eccomi giunta allo scrivere l’ultimo articolo dedicato alla descrizione dei massaggi che ho studiato e approfondito nell’arco di tempo di 14 anni. Ma perché ho deciso di scrivere questi articoli? In questi giorni ci ho pensato. Vuoi perché l’avvicinarsi della fine dell’anno ti porta a fare un bilancio di quello che è stato l’anno che si sta concludendo, vuoi perché grazie al fatto di avere un po’ di giorni di ferie ti da il tempo (finalmente) di riflettere su di sé… fatto sta che la risposta che mi sono data è: per non perdere la memoria di chi sono e di cosa ho fatto, quindi del “da dove vengo”. Continua a leggere